Scaricare Video e Musica mp3 da facebook

Come scaricare video da facebook in .mp4 e poterli visualizzare dal proprio pc…

prima di tutto da Facebook dovete condividere il video sul vostro profilo…

poi aprite una nuova scheda e entrate su questo sito:
http://www.downvids.net/

tornate nel vostro profilo e dove vedete la scritta
“ha condiviso il video di …”
posizionatevi sulla scritta “video” e con il tasto destro del mouse selezionate “copia indirizzo” (vedi screen)

incollate l’indirizzo nell’apposito spazio del sito che avete aperto…

e cliccate con il tasto destro del mouse sulla scritta “salva destinazione” (vedi screen)…

selezionate la Destinazione
(ad esempio nella cartella video)
e… pochi secondi e avete il vostro video sul vostro pc

la stessa cosa se volete salvare solo l’audio in mp3 …
dovete semplicemente cliccare sula spunta dove vedete la scritta “convert to Mp3” e il gioco è fatto… come sempre vi ricordo che scaricare musica e video protetti da copyright è illegale quindi premunitevi di sapere se il video è di pubblico dominio … (non mi assumo nessuna responsabilità in caso di uso inappropriato delle mie istruzioni)

(ps, per visionare il video: cliccare sull’anteprima e successivamente cliccare sul pulsante rosso “whach it”)

buon lavoro By Sal!

Gimp Paint Studio 2.0

GIMP è attualmente uno dei migliori editor d’immagini open source per Linux e non solo. Tra le principali caratteristiche di GIMP troviamo anche la possibilità di espanderne le funzionalità grazie a plugin / filtri dedicati oltre a poter utilizzare anche temi e progetti dedicati di terze parti. Tra questi progetti troviamo anche GIMP Paint Studio, una famosa raccolta open source di pennelli, palette e strumenti preconfigurati sviluppata per migliorare e semplificare il lavoro con l’editor d’immagini open source.

Schermata-2

GIMP Paint Studio 2.0 punta a migliorare lo spazio di lavoro per artisti e designer grafici e illustratori, che possono utilizzare l’editor d’immagini open source come una completa soluzione per la pittura.
Una volta installato GIMP Paint Studio troveremo una nuova splash all’avvio (immagine in basso) e molti nuovi gradienti, nuove palette di colore, nuovi motivi o più comunemente chiamati pattern e una nuova disposizione delle finestre.

Installare GIMP Paint Studio 2.0 in Linux è molto semplice, per prima cosa scarichiamo la raccolta da questo link, una volta scaricato il file zip dovremo estrarne il contenuto all’interno della directory .gimp-2.8 presente nella nostra home. (per i meno esperti: selezionate dalla home “visualizza i file nascosti, le cartelle che iniziano con un punto sono tutte nascoste…)

Schermata-salvatore

(N.B, La vostra home potrebbe differire dalla mia sia come aspetto che per quantità di cartelle nascoste)

Fatto questo non ci resta che avviare GIMP, una volta avviato avremo a disposizione i nuovi gradienti, palette ecc inclusi nella raccolta Paint Studio 2.0