Facebook fa chiudere l’applicazione “non più Amico”

Facebook ha fatto chiudere l’applicazione “non più amico”

Schermata

da qualche giorno infatti questa applicazione non è più disponibile nelle APP di facebook.

L’applicazione in questione ua volta installata nelle app di facebook riusciva a controllare la lista amici e di farne un confronto ogni volta che accedevi all’applicazione dandoti in tempo reale la possibilità di verificare chi ti aveva cancellato dalle amicizie.

un’app interessante in quanto ti faceva risparmiare tempo nel controllo di chi si era disattivato e poterne togliere il profilo fantasma dagli amici.

con questa frase i creatori dell’App salutano gli oltre 88.000 fans

Facebook non vuole che esista una app che faccia vedere chi vi cancella da Facebook, pertanto nella giornata di ieri abbiamo ricevuto un avviso che ci invitava a chiudere definitivamente la nostra amatissima app. Sono stati sei lunghissimi anni insieme e con le lacrime agli occhi vi scrivo queste parole. La nostra è stata una app gratuita molto amata in Italia e all’estero ma siamo arrivati al dunque… Grazie a tutti per essere stati con noi! (Tutti gli account verranno rimossi dal nostro server nel giro di qualche minuto)

Ancora un Grazie a questi creatori sperando che in un futuro possano riaprire l’app.

questa è la pagina facebook dell’applicazione

Monfy-Mate una remix con delle basi solide

Monfy-Mate è una remix Derivata da Ubuntu, a sua volta Ubuntu è una derivata di Debian… ma vediamo esattamente come stanno le cose:

desktop-monfy2015(Deskto di Monfy-Mate)

Ci sono differenti operativi diversi basati su Linux: Debian, SuSE, Gentoo, RedHat, Mint, Fedora e Mandriva sono solo alcuni degli esempi. Ubuntu è un altro contendente in quello che è già un campo altamente competitivo.

Cosa rende quindi Ubuntu differente?

Ubuntu_Desktop_12.10(desktop di ubuntu con DE Unity)

Basato su Debian, una delle distribuzioni più acclamate, tecnologicamente avanzate e meglio supportate, Ubuntu cerca di creare una distribuzione che fornisca un ambiente Linux aggiornato e coerente sia per l’ambiente desktop sia per l’ambiente server. Ubuntu comprende molti pacchetti selezionati direttamente dalla distribuzione Debian e ne mantiene il software per la gestione dei pacchetti che consente di installare e rimuovere facilmente i programmi. A differenza di molte distribuzioni che comprendono una grande quantità di software che può o non può essere utile, Ubuntu dispone di una selezione ridotta di programmi, ma di alta qualità e importanza. Concentrandosi sulla qualità, Ubuntu riesce a creare un ambiente solido e ricco di funzionalità, adatto per l’utilizzo in ambienti sia privati che commerciali. Il progetto dedica tutto il tempo necessario per prestare attenzione anche ai minimi dettagli ed è in grado di rilasciare ogni 6 mesi una versione che include il software più recente e migliore disponibile. Ubuntu è disponibile nelle edizioni per architetture a 32 o 64 bit e funziona sulla maggior parte dei computer. È inoltre presente una versione per le architetture Sun UltraSPARC e Amazon EC2.

btn_donate_LG

L’ambiente grafico

Il desktop è ciò che si vede dopo l’accesso al computer ed è ciò che si utilizza per la gestione e l’avvio delle applicazioni.

L’ambiente grafico predefinito di Ubuntu è Unity , un’importante suite per il desktop e una agile piattaforma per lo sviluppo per Unix e Linux.

Si può inoltre installare con gli ambienti grafici KDE, Lxde, Mate e Xfce, con il loro aspetto particolare. Mate, Lxde, KDE e Xfce sono disponibili per Ubuntu attraverso i rispettivi progetti: Ubuntu-Mate, Lubuntu, Kubuntu e Xubuntu ed è possibile installare una versione di Ubuntu solamente con KDE oppure con Xfce.

Ubuntu è completamente riconfigurabile e oltre agli ambienti grafici ufficiali ve ne sono altri io ho scelto “Mate” un fork di Gnome 2 in uso fino alla versione di ubuntu 10.04 lucid lynx, creando quindi questa nuova Remix: Monfy-Mate.

buy-from-tan

Arrivano Gli smartphone con Ubuntu!

Finalmente la tantissimo attesa notizia riguardante l’arrivo sul mercato europeo del primo smartphone con sistema operativo Ubuntu e più precisamente Ubuntu Touch, è arrivata.

BQ Aquaris E4.5
Infatti, a quanto pare dalla prossima settimana sarà possibile acquistare lo smartphone BQ Aquaris E4.5 con sistema operativo Ubuntu Touch, direttamente sul sito ufficiale della BQ oppure sul sito della Canonical.

L’annuncio, è stato rilasciato al grande pubblico da pochi minuti con due tweet, uno direttamente dal profilo ufficiale della @BQ e uno sul profilo @ubuntu:

A questo punto, visto che abbiamo capito che l’arrivo e la disponibilità del prossimo smartphone BQ Aquaris E4.5, chiamato anche Ubuntu phone, andiamo a vedere le sue specifiche tecniche.

Caratteristiche BQ Aquaris E4.5:

Schermo: da 4.5 pollici
SOC: MediaTek
CPU: Cortex A7 Quad-Core da 1.3GHz per core
RAM: 1 GB
ROM: 8 GB espandibile attraverso le microSD
Fotocamera posteriore: da 8 megapixel equipaggiata con un sensore BSI, dual led flash e autofocus
Fotocamera frontale: da 5 megapixel
Supporto Dual-Sim
OS: Ubuntu Touch

In linea di massima queste sono le informazioni di base che tutti noi stavamo aspettando. Adesso possiamo passare a spendere due parole anche sul sistema operativo, che animerà lo smartphone BQ Aquaris E4.5, cioè Ubuntu Touch.

Per questo nuovo sistema operativo mobile, che ha visto la luce nel lontano 2013, sono state dette molte cose a favore e molte a suo sfavore, oggi o meglio già dalla settimana prossiamo possiamo toccarlo con mano e grazie allo smartphone BQ Aquaris E4.5.

La versione di Ubuntu Touch che animerà questo smartphone, è stata ottimizza e preparata per dare il meglio di se. Una delle caratteristiche principali, è il fatto che tutta la piattaforma Ubuntu Touch supporterà come standard l’HTML 5. Tra le applicazioni di base troviamo Twitter, eBay, Yelp, Amazon e attraverso applicazioni sviluppate da terze parti ci saranno anche Spotify e Dropbox.

Insomma BQ Aquaris E4.5 è il primo smartphone con Ubuntu e per soli 170€ o meglio 169.90€ dalla settimana prossima ve lo potete portare a casa.