RSS

Consigli utili per un Computer sicuro

17 Feb

logo_text

Un computer sicuro

Utilizzare programmi sicuri su un computer non sicuro è poco utile; allo stesso modo, nessuna tecnica crittografica ci proteggerà da una password banale. Una porta blindata è inutile, se lasci la chiave sotto lo zerbino.
Quelle che seguono sono ricette sempre valide, qualsiasi cosa tu voglia fare con il computer.

Abbandonare Windows e Mac

Difficoltà di configurazione: media (se vuoi installare GNU/Linux a fianco di un altro sistema operativo), facile (se vuoi intallare solo GNU/Linux), facilissima (se usi freepto)
Difficoltà quotidiana: media
Utile contro: malware

Un malware è un programma che esegue operazioni arbitrarie su un computer senza che noi riusciamo ad accorgercene.
Anche se ancora non molto diffuso è il più pericoloso tra gli attacchi al quale possiamo essere soggetti perché permette l’accesso completo al nostro computer e, di conseguenza, anche a tutti i nostri dati.
Ad esempio, la polizia li utilizza per controllare gli indagati attraverso la webcam e il microfono del loro computer.

L’utilizzo di malware come strumento di intercettazione si sta diffondendo e il target più vulnerabile a questo tipo di attacco è il sistema operativo Microsoft Windows. Anche Mac OS X non è esente da attacchi. Non sono invece noti attacchi seri a GNU/Linux.
Il rimedio migliore per proteggersi da questo genere di attacco è abbandonare Windows a favore di un sistema operativo open source come GNU/Linux ed acquisire un po’ di destrezza nel suo utilizzo.

Cifrare i propri dati

Difficoltà di preparazione: facilissima con Freepto, facile se hai un Mac, facile se installi da zero GNU/Linux, medio/difficile in tutti gli altri casi
Difficoltà quotidiana: minima
Utile contro: sequestro

Per proteggere i dati dal sequestro, la soluzione più semplice ed efficace è la cifratura del disco. Nella pratica, questo richiede l’inserimento di una password all’avvio del computer. Se la password è sufficientemente complessa e viene mantenuta segreta, il contenuto del disco sarà indecifrabile.
La cifratura del disco di sistema non protegge dati messi su penne usb o dischi esterni.

Un ulteriore motivo per scegliere di cifrare il disco è la possibilità di scaricare le email con Thunderbird, cancellandole dai server di posta e custodirle al sicuro sul tuo disco cifrato.

Questo non ti protegge però dai malware: per evitarli, il consiglio migliore che possiamo darti è Abbandona Windows e Mac.

Password

Difficoltà quotidiana: facile
Utile contro: accessi non autorizzati

Una password “sicura” aiuta a prevenire accessi indesiderati al tuo account. Spesso, per pigrizia, si imposta una stessa password per accedere a più servizi in rete. Inoltre, password semplici possono essere indovinate da programmi appositi.

È bene condividere alcune considerazioni per la gestione di una password:

  • Non dovresti usare password importanti in contesti non sicuri (internet point, computer di persone non fidate o di persone di cui ti fidi “personalmente” ma non tecnicamente); comunque, a volte questo succederà. In questo caso, cambia la password (da un computer fidato) appena puoi.
  • Non usare password facili: il tuo nome, la tua data di nascita o altri dati noti. Non usare parole semplici, usa combinazioni di lettere maiuscole e minuscole, combina numeri e simboli. Lunghezza minima consigliata: 8 caratteri.
  • Non condividere le password se non è proprio assolutamente necessario.
  • Diversifica il più possibile le password e comunque utilizza sempre password diverse per contesti diversi (ad esempio utilizza password diverse per la mail di lavoro, per la mail su server commerciali e per la mail su server autogestiti come Autistici/Inventati o Riseup).
  • Se il tuo computer non è cifrato, le password che memorizzi sul tuo browser saranno registrate in chiaro; valuta quindi di non salvare affatto quelle particolarmente sensibili (o meglio, cifrati il disco!).

Schermata

Estratto da Qui

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 17 febbraio 2015 in Monfy-Mate

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: