RSS

Usare Gnome-Disk per partizionare un hard disk

19 Feb

Di seguito spegherò, con l’ausilio di molti screenshot, come partizionare l’hard disk usando Gnome-Disk.

guardate il video e poi seguite le immagini passo-passo

Gnome-disk è un programma simile a Gparted entrambi fanno più o meno le stesse cose, è possibile avviare Gnome-Disk sia dall’icona posta su “sistema/preferenze/dischi sia da terminale digitando semplicemente “gnome-disks”.
(si raccomanda di cliccare sulle immagini per ingrandirle)

Schermata-1

per gli screenshot ho usato un hard disk da 750 Gb senza nessuna partizione n’è un sistema operativo precaricato

la prima cosa da fare è eliminare la partizione, quindi un click sul simbolo “meno” –

1

vi verrà chiesta conferma per essere certi che non stiate eliminando una partizione utile, nel mio caso lavorando in Live con la remix Monfy-Mate 15.1 non commetto alcun errore e quindi clicco su “elimina”

2

vi verrà chiesta la password di ROOT per effettuare modifiche importanti, se usate la Monfy-Mate 15.1 in live la password sarà “ubuntero” altrimenti se usate una distribuzione già installata la password di root sarà quella che usate per accedere.

3

fatto questo clicchiamo sul simbolo + per creare le partizioni

4

vi verrà chiesta la dimensione della prima partizione, quella che andrà usata per il sistema ( quindi la / ) per farla di 50 Gb bisogna impostare a 700 Gb la partizione non ancora partizionata. (sempre considerando l’hard disk da 750 giga usato per le prove) lasciate le altre opzioni così come proposte dal programma e quindi clicchiamo su crea

5

si creerà la partizione primaria da 50 Giga

6

allo stesso modo andiamo a creare la partizione che ospiterà la home (quindi /home) clicchiamo sulla partizione da creare e clicchiamo nuovamente sul simbolo + e questa volta lasciamo solo 4 Gb per essere poi utilizzata per lo swap, quindi clicchiamo su crea.

7

anche in questo caso dovete attendere qualche secondo affinchè la seconda partizione venga creata correttamente.

8

cliccando nuovamente sul simbolo + dobbiamo creare la terza partizione, quella che successivamente diverrà lo swap per il nostro sistema.

9

essendo l’ultima partizione non dobbiamo inserire nessun spazio libero. Lasciamolo quindi sullo zero e clicchiamo si crea.

10

chiudiamo il programma, ora vediamo come rendere disponibile le partizioni appena create per l’installazione di una remix Linux (in questo caso la Monfy-Mate 15.1) utilizzando il programma Sistemback. clicchiamo su Applicazioni/strumenti di sistema/Systemback

11

Vi verrà chiesta la password di ROOT digitate “ubuntero” per la Monfy-mate oppure quella che è stata creata dai programmatori delle altre versioni(ad esempio sulla remix “extremamint” la password sarà “jonny” come indicato nel sito dell’istituto Majorana)

Schermata-Systemback

La prima schermata di Systemback sarà quella inerente l’inserimento dell’utente e della password di sistema

12

compilate i campi come nella schermata sotto, lasciando libero solo lo spazio inerente la password di Root in quanto con ubuntu non ne avrete molto bisogno, poi se vi servirà potete crearla successivamente da terminale. nel mio caso ho usato come utente “sal” e password “ubuntero” la password andrà digitata due volte per una sicurezza ed evitarvi errori di batitura, una volta che tutte le V saranno verdi e si attiva il tasto next potete proseguire cliccando su “next”

13

Siamo arrivati alla schermata dove dobbiamo indicare a Systemback come “adoperare” le partizioni appena create… Come potete notare dallo screen, systemback vedrà l’hard disk come “dev/sda” mentre le varie partizioni saranno numerate quindi “dev/sda1; – sda2 e sda3” la dev/sdb e dev/sdb1 sono riferite al dvd, mentre la dev/sdc  dev/sdc1 sono riferite alla chiavetta usb dove vi è preinstallato il sistema e che stiamo usando in live per l’installazione e gli screen…
evidenziamo la partizione dev/sda1 da 46 gb

14

spostiamoci son il puntatore poco a destra e indichiamo la partizione /

15

successivamente clicchiamo sulla freccia verde “change partition setting” per confermare.

16

Fatto questo possiamo proseguire cliccando sulla seconda partizione dev/sda2 selezionandola

17

dobbiamo nuovamente indicare che tipo di partizione diventerà, quindi stavolta selezioniamo la /home dal selettore sul lato destro

18

anche in questo passaggio dovremmo confermare cliccando nuovamente sulla freccia verde “change partition setting”

19

Terza e ultima partizione, selezioniamo dev/sda3 (intanto vedete che nella colonna “new mount point” le due partizioni precedenti sono state attivate)

20

Come scritto precedentemente, mentre preparavamo le partizioni, questa da 4 Gb era destinata allo swap, quindi dal selettore laterale selezioneremo SWAP

21

Anche in questo caso dobbiamo confermare cliccando sulla freccia verde “change partition setting”, prima di proseguire con l’installazione controlliamo che sia attivato il flag su “transfer user configuration data” così da mantenere esattamente la configurazione creata per le remix

22

fatto questo possiamo procedere con l’installazione cliccando sul tasto “next” in basso a destra

23

Vi verrà chiesta conferma onde evitare di commettere errori,  se è stato fatto tutto correttamente potete cliccare su START

24

si avvierà il programma di installazione della Live su Hard disk, l’attesa è mediamente di otto, dieci minuti…

25

al termine dell’installazione potete riavviare il sistema, fatto questo potete essere felici perchè vi siete installati un sistema completo con il programma Systemback

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 19 febbraio 2015 in Monfy-Mate

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: