Meizu MX4 Ubuntu Phone

Come annunciato nei giorni scorsi, Canonical e Meizu hanno sfruttato il MWC 2015 per presentare ufficialmente il Meizu MX4 Ubuntu Edition.

Lo smartphone è stato presentato dal team di Canonical, nello stand dedicato al mondo Ubuntu del Mobile World Congress di Barcellona.

Lo smartphone mostrato è praticamente identico al Meizu MX4 tradizionale, con le stesse cornici sottilissime intorno al display da 5.36 pollici, lo stesso tasto circolare con funzione di LED di notifica e lo stesso potente processore octa-core.

La principale differenza tra il modello classico ed il Meizu MX4 Ubuntu Edition risiede nel sistema operativo. Lo smartphone non è infatti equipaggiato con la Flyme basata su Android, ma con il sistema operativo Ubuntu pensato per smartphone, dotato di molte funzionalità interessanti.

Nei prossimi giorni parleremo approfonditamente della nuova edizione dello smartphone. Di seguito troverete una galleria di foto scattate dal nostro staff direttamente all’evento.

[Pimp my…™] LaTeX: Tanti, tantissimi FONT!

LaTex:

PIMP MY LINUX™

PimpNegli anni scorsi abbiamo pimpato quasi tutto: dal terminale a GRUB siamo riusciti a aggiungere colori, effetti grafici e chi più ne ha più ne metta a qualsiasi cosa triste e seriosa del nostro sistema operativo. Resta solo più da pimpare LaTeX

LaTeX è fichissimo e non mi dilungherò molto sulle sue caratteristiche perché vorrei concentrarmi sulla gestione dei font e dare qualche consiglio per pimpare a dovere i vostri file .tex utilizzando i vostri font preferiti!

Vedremo che LaTeX non è solo Computer Modern (il font di default), ma di suo si porta dientro numerosi font fantasiosi, e poi daremo qualche consiglio per chi vuole provare a importare il proprio font personalizzato!

View original post 1.606 altre parole

Oggi parliamo di: La Tilde…~

Image
Nei sistemi Linux la tilde (cioè questo caratterino ondulato: ~) è un carattere molto utile perchè se scritto in un path rappresenta la cartella home dell’utente, per esempio se vogliamo rimuovere un file col seguente path da terminale dovremmo dare:

rm /home/Salvo/Scrivania/file.txt

ma grazie alla tilde può essere anche scritto come:

rm ~/Scrivania/file.txt

Altro esempio, se ci siamo spostati con il terminale e vogliamo tornare rapidamente alla home directory, basterà il rapido comando:

cd ~

Questo è anche molto comodo quando si programma, perchè si può fare riferimento alla home dell’utente anche se l’utente cambia, infatti la tilde verrà sostituita dalla home dell’utente che esegue il programma.

Nelle tastiere americane questo carattere è assegnati ad un tasto, ma nelle tastiere italiane no, o almeno non visivamente,
ma ci sono degli shortcut.

Gli shortcut sono:

Alt+126   diventa  ~

F12 (il tasto funzione) diventa ~

ma se si ha un portatile, la cosa si complica perchè il tastierino numerico non c’è…

Bene, ovviamente Linux (e credo anche tutti gli altri sistemi Unix) ha pensato a noi!

Infatti per la tilde lo schortcut è:

Alt Gr + ì

ma nel terminale basterà premere il tasto Pg Down per avere subito il nostro carattere ~.

Una Nota Personale:
Attenzione:
non in tutte le versioni di Linux funziona la Tilde premendo il tasto pg Down (pg giù)
attendo vostri commenti e riscontri per completare questo post a seconda dei pc e dei sistemi con il quale funziona oppure no…

Quanto sopra Testato su Acer Extensa con OS Monfy-Mate 15.2 ed’è tutto Funzionante come descritto

estratto da: Pimp