RSS

OnlineBanking più sicuro con un dvd Linux

07 Mar

Ormai sono in molte le persone che effettuano, anche frequentemente, operazioni bancarie on-line (via internet). Le banche, dispongono di sistemi “abbastanza” sicuri, ma la certezza non esiste (come si suol dire “sicuro e’ morto“). Quale puo’ essere dunque un efficace metodo per poter compiere queste operazioni con un livello maggiore di sicurezza ?

internet-banking

Uno di questi metodi, che viene anche suggerito da diverse banche americane, diminuirà sensibilmente i rischi dell’home-banking …

Partiamo dal fatto concreto che se e’ vero che le Banche studiano sempre nuovi e più sofisticati sistemi di sicurezza, anche i malintenzionati (vi prego non chiamateli hacker) progrediscono ed attaccano con mezzi e metodi sempre più sofisticati. Normalmente per le nostre connessioni on-line vengono usati dei sistemi di sicurezza che prevedono:

– Numero di identificazione (codice cliente)

– Password personale

– Codici supplementari (spesso con chiavette/totem, che ne producono, ogni volta, uno nuovo di limitata durata).

– La codifica a 128 bit per una trasmissione sicura dei dati via Internet.

Per contro, i malintenzionati, attaccano con spyware, keylogger e malware ecc…., e come sappiamo internet è pieno di siti “civetta” con script nascosti molto pericolosi o mandano e-mail contraffatte che installano gli spyware sopra descritti  (i keylogger, ad esempio, riescono a trasmettere, a colui che li ha creati, tutto quanto viene digitato sulla tastiera, compresi quindi i codici bancari).

Personalmente preferisco non effettuare movimento di denaro online, seppur Ubuntu, anche senza antivirus installato, è più sicuro di Windows dotato di un buon antivirus aggiornato. Tuttavia se proprio abbiamo necessita’ di effettuare delle operazioni bancarie, il consiglio è quello di utilizzare un CD o DVD con Linux (Ubuntu) in modalità Live, ossia con Ubuntu che non viene installato ma gira direttamente da CD o DVD.

Bastera’ lanciare il CD-DVD e avrete il sistema operativo funzionante e con connessione ad internet. Ultimato il collegamento, bastera’ estrarre il CD-DVD e riavviare il computer per tornare al sistema operativo che normalmente utilizzate.

ATTENZIONE: utilizzare una chiavetta USB avviabile reputo sia un metodo decisamente meno sicuro in quanto sulla chiavetta è possibile scrivere mentre su un CD-DVD no. Quindi consiglio sempre l’uso dei supporti ottici (CD o DVD), a meno che non possediate una pen-drive con la levetta che rende non scrivibile la chiavetta: In questo caso la sicurezza non cambia.

Utilizzando un sistema operativo installato, l’uso di software non originale, oppure la semplice navigazione in internet (questo accade anche solo dopo pochi minuti di connessione), potranno infettare il computer con malware di varia natura. Per quanto si possano usare antivirus, antispyware ed altro, non sempre e non tutto il malware potrà essere individuato per tempo e/o rimosso. In questo caso il malware resta permanentemente nel sistema utilizzato e potrebbe essere attivo ad ogni riavvio del computer.

Con Ubuntu Linux in modalità Live, o comunque qualsiasi distribuzione Linux live, il sistema operativo verrà caricato direttamente dal CD o DVD. In questo modo il contenuto dell’hard disk è come se non esistesse. In pratica i sistemi operativi installati restano come “congelati” e quindi non attivi. Quindi, caricando direttamente il S.O. Linux da CD o DVD, avrete un sistema operativo perfettamente pulito (vergine) con la certezza di essere puliti da spyware, keylogger, virus, ecc….

Allo spegnimento del computer, qualunque infezione si fosse presa in rete, verrà perduta in quanto non è possibile scrivere su CD o DVD. In questa maniera il CD o DVD di Ubuntu (Linux) sarà sempre pulito, immacolato e sicuro anche per tutte le successive riutilizzazioni in modalità Live.

Ricordiamo che molti rischi sono comunque dovuti ad un comportamento non accorto da parte dell’utente. Ecco dunque alcune valide indicazioni da prendere in considerazione per aumentare la sicurezza dell’home-banking :

  • Gestite con prudenza i vostri dati d’accesso.
  • Mantenete segreto il numero di identificazione (codice utente)
  • Non trascrivete e non salvate mai la vostra password personale sul PC 0 Smartphone
  • Se utilizzate una carta con i codici supplementari, custoditela con attenzione
  • Tenete le i codici in posti separate e ben custoditi.
  • Comunicate subito alla banca l’eventuale smarrimento di codici per cambiarli
  • Quando accedete all’Home-Banking fate sempre attenzione al simbolo di sicurezza (lucchetto chiuso) presente sul vostro browser, in quanto a questo corrisponde la connessione protetta in https ed il certificato che viene condiviso tra il vostro browser ed il server della banca certifica che non vi siate collegati ad un sito Phishing
  • Per evitare brutte sorprese, non rispondere alle e-mail di banche che invitano a digitare i codici segreti, per motivi di aggiornamento o di presunta sicurezza del vostro conto (piuttosto telefonate alla vostra banca per chiedere conferma) anche se apparentemente sembra trattarsi della vostra banca. Anzi, cestinatele subito. Lo stesso vale per le “Poste Italiane” spesso utilizzate per tentativi di accesso fraudolento in quanto molte persone anziane usano i servizi postali e sono quindi meno attente ed a conoscenza di questi pericoli. La vostra banca non chiederà mai e poi mai, di digitare i codici segreti tramite e-mail, anche se l’email che ricevete ha un link che, apparentemente, vi manda al sito della vostra banca, potrebbe trattarsi di un sito perfettamente contraffatto (vedi phishing). Controllate l’URL nella barra in alto ed in caso di dubbi, digitate voi stessi l’URL corretto della vostra banca. In caso di perplessità potete sempre telefonare in banca per informarvi.

cc

Post originale da QUI

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 7 marzo 2015 in Monfy-Mate

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: